UNA GIORNATA CON IL MAESTRO NICO ARCIERI

giovedì 9 luglio 2009
UNA GIORNATA CON IL MAESTRO NICO ARCIERI

Da mesi ormai sono in corso i preparativi per il 42° Festival della Canzone Oratoriana. Sabato 27 giugno l'Oratorio Salesiano di Santeramo in Colle ha ospitato per dare lezione ai bambini e tenere le audizioni dei più grandi, una faccia già nota, il maestro Nico Arcieri, famosissimo esperto di musica e amico del festival da un bel pò di anni.
 
Abbiamo pensato di fargli qualche domanda per capire meglio la sua figura e cosa ne pensa da esperto esterno della nostra manifestazione.
 
Sappiamo che non è la prima volta che collabora con il nostro festival. Ci spieghi come è cominciata questa collaborazione e quali sono i suoi ricordi.
Si, io ho fatto la mia prima esperienza all'interno di questa manifestazione attorno agli anni '89-'90 come concorrente in gara. In quell'occasione mi fu chiesto di aiutare altri partecipanti ad arrangiare parti delle loro canzoni e io ne fui subito entusiasta. La cosa più bella che ricordo è proprio questa: che la mia si è trasformata da competizione in collaborazione e quindi mi sono ritrovato a gioire anche quando non è stata la mia canzone quella premiata.
 
Anche quest'anno è stato individuato come premio per il vincitore della sezione giovani del Festival un corso presso la Hope Music School dove lei attualmente insegna, pensa sia un valido premio?
Io attualmente insegno alla Hope Music School che in collaborazione con la CEI si occupa di formare ed educare i giovani nel settore della musica, dello spettacolo e della comunicazione. Io, in particolar modo, mi occupo dell'interpretazione. Devo dire che questo è un premio magnifico per i vincitori perché si tratta di una scuola di altissima qualità e che permette di avere una reale formazione in quei giorni. E' una ricchezza veramente per chi riesce ad accedere a questa borsa di studio perché ha la possibilità di interagire con grandi artisti e professionisti del settore.
 
Possiamo dire che lei ha visto un po' l'evolversi della nostra manifestazione oratoriana negli anni. Cosa ne pensa?
Ritengo che sia una realtà in crescita e che come in tutti i momenti di crescita sia necessario tener conto di ciò che è stato in passato e far tesoro di quell' esperienza per andare avanti al meglio. Già il numero di anni da cui si espleta la gara, paragonabile solo al Festival di Sanremo, da un'idea dell'enorme lavoro che c'è sotto e dell'importanza che può avere un simile evento. Bisogna anche considerare la forte volontà che c'è sotto nel voler mettere insieme un coro di bambini non selezionati con le loro imperfezioni in un'unica voce. Stamattina ho detto a loro "Bambini, voi siete fortunati perché sono pochissime le manifestazioni del genere che ci sono in giro". E' anche necessario ricordare che è un'occasione non solo per i piccoli, ma anche per i grandi che hanno un'ottima opportunità di vincere un corso che diversamente gli costerebbe un bel po' di soldi.
 
In ultimo, un messaggio che vuole lasciare a tutti i partecipanti del Festival e non.
Gustate la voglia di comunicare! Io, prima di cominciare le prove con i piccoli questa mattina ho chiesto loro quale canzone preferissero e ho cercato di individuare il solista non solo in base all'adeguatezza tecnica, ma anche a seconda di quale era la sua preferenza perché entrare in qualcosa che non ci piace non è facile. Aldilà di quello che i media ci trasmettono, cercate di essere persone e non personaggi.
 
Vedi le foto della giornata
 
 
 
CURRICULUM DEL MAESTRO NICO ARCIERI
 
Nico Arcieri è pianista e compositore diplomatosi in pianoforte nel '97 sotto la guida del m°. Maurizio Matarrese, e in Didattica della Musica nel 2009 presso il conservatorio "N. Piccinni" di Bari.
Le sue esperienze musicali variano spaziando in diversi generi musicali, quali: il classico, il jazz, il multietnico, il pop, il rock. Dall' esecuzione per l'opera "Jesus Christe Superstar" a Bari alla composizione di musiche di scena per commedie di Eduardo De Filippo, di Scarpetta e altri, nonché di canzoni eseguite in varie manifestazioni pubbliche tra cui un concerto in Spagna a Santiago De Compostela, la Giornata Mondiale della Gioventù nel Giubileo del 2000 a Roma  (Piazza del Popolo) e JUBILMUSIC (un meeting internazionale di artisti) al Teatro Ariston di Sanremo nel 2001 e nel 2003. Ha composto e interpretato una canzone eseguita in un incontro a Barletta (Ba) con l'ex Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro; 
 
E' vincitore di numerosi concorsi musicali per brani inediti a ha conseguito il diploma di Autore di Testi Letterari presso la Hope Music School di Frascati (Roma) sotto la guida di maestri tra i quali Oscar Avogadro, Cheope, Aldo Fedele, Gatto Panceri, Paolo Corsi, Marco Brusati. Nella stessa scuola ha conseguito, nell'aprile 2003, il diploma di Arrangiatore di Musica Leggera, sotto la guida di maestri tra cui Stefano Bacilli, Massimo Varini, Aldo Fedele, vincendo inoltre un premio al Miglior Arrangiamento assegnato da una giuria composta da Oscar Prudente, Stefano Cenci, Vincenzo Incenzo, Aldo Fedele e nel 2005 il diploma di Compositore di musica leggera, sotto la guida di maestri tra cui Gatto Panceri e Luca Barbarossa.
 
Dall'estate 2003 svolge concerti in diverse città italiane, tra cui Riccione , Cori (Latina),  Caserta, Ancona, Castel di Lama (AP), Sanremo, Roma, Ancona, Vibo Valentia, Assisi, collaborando con Ustad Sageer Khan per un repertorio multietnico. Collabora con ALEXIAN GROUP (musica ROM) in qualità di tour manager, compositore e pianista. Dal  2003 ha coordinato tutti gli eventi svolti presso il TEATRO GARIBALDI di Bisceglie (BA), lavorando per artisti quali: Luigi De Filippo, Raffaele Paganini, Mariangela D'Abbraccio, Isa Barzizza, Gianmarco Tognazzi, Ascanio Celestini, Massimo De Francovich, Mario Scaccia, Andrea Giordana, Radiodervish, Carlo Giuffrè, Stefano Benni, Carlo Croccolo...
 
Si è esibito al pianoforte in conferenze-concerto con scrittori quali Arrigo Petacco e Alfio Caruso.
Ha preso parte a momenti di animazione musicale e lezioni-concerto in qualità di esecutore insieme ad artisti del calibro di Alessandro Greco e Aldo Fedele. Ha suonato con Lisa in concerto nel 2004, con Linda nel 2006 e con Gatto Panceri nel 2008. Ha collaborato per l'organizzazione di Festivals di portata internazionale e concerti con artisti del calibro di Enzo Avitabile, Teresa De Sio, Carlo d'Angiò, Peppe Barra, Lina Sastri, gli Avion Travel, Massimo Ranieri, Maria Teresa Ruta, Leo Brower, Ustad Sageer Khan, Pandit Suresh Talwalkar, Ustad Ikram Khan, Mariella Nava, Alfio Antico, Mauro Pagani, Vinicio Capossela, Antonella Ruggiero, James Senese, gli STADIO.
 
Ha preso parte all'organizzazione dei concerti dell'evento nazionale con Papa Giovanni Paolo II a Loreto  nel 2004 in qualità di assistente direttore di produzione per una diretta televisiva su RAI 1 e su SAT 2000, col successore Papa Benedetto XVI il Congresso Nazionale Eucaristico a Bari nel 2005 in onda su SAT 2000, e  per JUBILMUSIC 2005 presso il Teatro Ariston di Sanremo  in onda su RAI 1  il 24 dicembre '05 alle ore 9,30. Nell' estate 2006 ha collaborato per la direzione di produzione di Festa del Papa - Auditorium della conciliazione - Roma, in qualità di organizzatore oltre che di arrangiatore per IVANA SPAGNA e LINDA accompagnate dalla prestigiosa orchestra F. PETRARCA di Venezia.
 
Dal 2004 svolge attività concertistica in collaborazione con la "Nova Canendi Academia Gino Lo Russo - Toma". Nell' ottobre del 2006 ha ricevuto  il premio alla professionalità dal Rotary club di Bisceglie. È direttore di produzione dell' Associazione Medius Dies  di Bisceglie.
 
È stato co-direttore artistico del Festival dei Popoli del Mediterraneo 2007 a Bisceglie.
Nel 2007 ha collaborato alla produzione di un cd di Musica da Camera dedicato a Ferdinando Sarno Produzione Cappella Palatina e ha prodotto con Alexian Group, in qualità di compositore, il cd dal titolo Romanò Thèm (Orizzonte Rom) distribuito dalla CNI (Compagnia Nuove Indie) con tiratura internazionale.
Il 1° settembre u.s. ha eseguito in concerto un brano composto con Alexian-Santino Spinelli, insieme ai TERRACONFINE (orchestra di sua fondazione) in occasione dell' AGORA' dei giovani con Papa Benedetto XVI a Loreto durante una diretta televisiva mondiale su SAT 2000.
Il 12 ottobre 1997 ha suonato in duo con Alexian - Santino Spinelli per un'intervista-concerto concessa alla redazione di FOCUS, importante Rivista Nazionale, realizzando un video presente in rete internet nell'apposito sito.
Il 13 ottobre 2007 ha suonato in duo con Alexian - Santino Spinelli per una lettura-  concerto a Bologna in Piazza Verdi nell'occasione di un'iniziativa intitolata "AD ALTA VOCE" (Medaglia d'argento della Presidenza della Repubblica)
Il 26 e 27 ottobre 2007 si è esibito in qualità di pianista e di compositore al 14° Festival ALEXIAN & INTERNATIONAL FRIENDS dividendo il palco con artisti come i TAZENDA, Rossana Casale, Lorena Bianchetti, Enrico Beruschi.... Nella stessa  occasione gli è stato conferito il Premio Pralipè 2007 "per essersi distinto per la sua attività di valorizzazione, promozione e diffusione della millenaria cultura Romanì".  Alcune sue composizioni e arrangiamenti sono presenti in Carovana Romanì, raccolta di partiture prodotta e distribuita a livello internazionale dalla Ut Orpheus Edizioni Bologna 2008 e nel cd dell' Alexian group prodotto e distribuito nello stesso anno dalla Compagnia Nuove Indie dal titolo "Me pase Ko murdevèle - Io ac-Canto a Dio".
 
Ha curato la rubrica "Suoni e Parole" nel libro di testo per la formazione agli adulti di Azione Cattolica Italiana "Dimmi il tuo nome", Editrice A.V.E., Roma - 2008 e 2009.
 
Da marzo 2008 è in tournèe con la compagnia teatrale "Teatro delle Onde" in qualità di pianista, compositore e arrangiatore con l'orchestra Terraconfine della colonna sonora di JESUS, uno spettacolo di teatro-musica in 2 atti unici sulla figura  di Cristo, scritto e diretto da Tonio Logoluso.
 
Il 15 novembre 2008 si è esibito in qualità di pianista e di compositore al 15° Festival ALEXIAN & INTERNATIONAL FRIENDS dividendo il palco con artisti come Eugenio Bennato, Moni Ovadia, Ozen Orchestra, Lorena Bianchetti, Paolo Brosio, i Jalisse,....
 
Collabora attualmente con la Hope Music School in qualità di pianista accompagnatore con artisti tra cui Luca Barbarossa, Gatto Panceri, Antonella Ruggiero, Linda e Gianpiero Perone e collabora come docente oltre che autore in progetti di Animazione e Creazione Musicale presso diverse Scuole di ogni ordine e grado presenti nella provincia.