Associazione Mamma Margherita Incontro 25 ottobre 2015 – BARI

lunedì 2 novembre 2015
Associazione Mamma Margherita Incontro 25 ottobre 2015 – BARI

       Domenica 25 ottobre, presso la casa salesiana SS. Redentore in Bari, l’Associazione Mamma Margherita si è riunita per il secondo incontro del 2015. Alle ore 9,30  siamo stati accolti, con grande affetto dal delegato dell’Associazione don Ferdinando Lamparelli e dal Vicario don Angelo Draisci.

       Alle ore 10.00 dopo la preghiera comunitaria, don Angelo, ci ha intrattenuti sulle “Celebrazioni del Bicentenario della nascita di don Bosco e le provocazioni per un nuovo cammino spirituale”. Dopo aver parlato un po’ di sé e del proprio vissuto salesiano e personale, in modo che tutti abbiamo potuto conoscerlo di più, è passato all’argomento previsto,

       Grande passione ha posto nello spiegare i frutti della celebrazione del Bicentenario, sognati dal Rettore Maggiore come  lo Stesso dice nella sua lettera inviata, il 25 luglio c.a., a tutti i salesiani,  dopo aver messo in risalto il doppio volto delle celebrazioni, uno esteriore, più pubblico e ufficiale, e un altro interiore, più intimo. Le centinaia di celebrazioni di ogni tipo che hanno avuto luogo nei paesi dove c’era una casa salesiana, sono, in modo pubblico e ufficiale, il riconoscimento e il  ringraziamento per il dono di Dio che Don Bosco è per la Chiesa e il mondo ma, in modo intimo e personale, don Ángel Fernández Artime si augura ed auspica che la Congregazione, possa conseguire determinati frutti delle cerimonie per la nascita di don Bosco, frutti che Egli chiama suoi sogni:

  • Una Congregazione di Salesiani felici
  • Una  Congregazione con Uomini di Fede e pieni di Dio
  • Una  Congregazione di Salesiani appassionati dei giovani, i più poveri
  • Una  Congregazione di veri Evangelizzatori e Educatori nella Fede.
  • Una  Congregazione sempre missionaria

       Dopo averci parlato dei primi tre frutti si è riservato di parlarci dei restanti in un prossimo incontro.

       A seguire don Ferdinando Lamparelli ci ha fornito  una serie di “notizie di famiglia” come la lettura della relazione degli Esercizi Spirituali tenutosi dal  26 al 29 giugno c.a. presso la casa Salesiana di Santeramo in Colle(Ba). È stato,poi, fissato l’appuntamento per il prossimo incontro previsto per il 16-17 aprile 2016 e poi gli esercizi spirituali dal 24 al 27 giugno a  Santeramo in Colle. E’ stato distribuito, poi, quale dono dell’Ispettoria, il volume “Don Bosco, una storia senza tempo” scritto da Domenico, Renzo e Domenico jr. Agasso, nonno, padre e nipote tre generazioni nel segno di don Bosco, Santo attuale in ogni tempo.

      Ha fatto seguito la Celebrazione dell’Eucarestia domenicale officiata dal Vicario e subito dopo il pranzo offerto dalla comunità salesiana barese. Il Direttore della casa, don Francesco Preite, pur impegnatissimo per la festa dello sport degli Oratori salesiani Pugliesi, ha voluto salutarci dandoci il suo benvenuto e sedendo a tavola con tutti noi.

       Alla fine i consueti saluti cordiali, gli affettuosi arrivederci al prossimo incontro e, con nel cuore la grande gratitudine per quanto don Bosco ci ha  donato  quando ha chiamato i nostri figli a seguirlo, ognuno si è diretto verso la propria città.