MISERICORDIA E VERITA’ IN TEMI DI BIOETICA

sabato 08 marzo 2008
News in Pastorale Giovanile

Ti è mai capitato di soffermarti su queste domande?

·         Che dire ad una coppia o ad una donna che ci parla del suo “diritto al figlio”? “FIVET”, “GIFT”, “fecondazione eterologa”, “riduzione embrionale”, “utero in affitto”, “embrioni ibridi”, “clonazione”… conosco il significato di questi termini? Conosco le risposte della legge italiana (legge 40/04) e della Chiesa a questi temi?

·         L’embrione è davvero un uomo o solo un grumo di cellule o un’appendice del grembo materno? Cosa dice davvero dell’aborto la legge 194/78? Perché sarebbe già un’ottima cosa la sua completa applicazione? Quale prospettiva di misericordia nel sacramento della confessione?

·         Perché dire no all’eutanasia? Perché non porre fine a tanti anni di sofferenza con una “dolce morte”? E che ne pensiamo del “testamento biologico”?

·         Cosa sono le cellule staminali? Quale la loro eticità?

·         L’omosessualità è una malattia da curare? E che dire anche ai nostri animatori e più diretti collaboratori dei rapporti prematrimoniali e della convivenza? Come educare oggi i ragazzi al valore della vita e della sessualità: ha senso per noi salesiani una “peda-bioetica”?

Sono solo alcune questioni che animano il dibattito nei mezzi di comunicazione sociale e che entrano di prepotenza nel vissuto di tante famiglie e persone. Sollecitati dal nostro servizio di educatori e pastori, vogliamo provare insieme ad avviare un percorso di riflessione sul tema

 

MISERICORDIA E VERITA’ IN TEMI DI BIOETICA

La Chiesa di fronte ad alcune questioni scottanti

Relatore: Don Angelo Panzetta,

Docente di Teologia Morale nella Facoltà Teologica Pugliese

 

12-13 aprile 2008, Santeramo

 

12 aprile, sabato

Ore 16.00 arrivo e sistemazione

Ore 17.00 Vespri e inizio dei lavori

 

13 aprile, domenica

Ore 7.30 Celebrazione Eucaristica

Ore 9.00 ripresa dei lavori

Ore 13.00 pranzo

Saluti e partenze

 

Prenotare a vicario@sdbime.it entro il 25 marzo.

Portare il camice. Quota indivisibile: € 60. Ascensore in uso.

Con affetto. Ti aspetto.

Scarica la LOCANDINA

Torna all'archivio

SCRIVI UN COMMENTO

 
 
 
 Il codice visualizzato fa distinzione tra le lettere maiuscole e quelle minuscole.

Eventi Ispettoria

loading eventi

News ANS

Newsletter

Mantieniti aggiornato, ricevi le nostre news