Professione Perpetua Liano, Spicciariello

lunedì 17 settembre 2018
News in Ispettoria

Un Sì che dura una vita

«Né morte né vita, potrà mai separarci dall’amore di Dio in Gesù Cristo» (Rm 8, 38-39).

Questo il versetto biblico che Giuseppe Liano e Giuseppe Spicciariello hanno scelto per la loro professione Perpetua svoltasi nella chiesa del SS. Redentore di Bari il 15 settembre 2018. «Nessun quotidiano ne ha parlato” - dice in apertura l’ispettore don Angelo Santorsola – “eppure una notizia come questa, meriterebbe la prima pagina».

Due ragazzi diversi, due continenti lontani, due storie di vita differenti che hanno trovato lo stesso terreno fertile nella scelta di essere per sempre salesiani di don Bosco.

È proprio su quel “per sempre” che cade la nostra attenzione e la nostra curiosità. Oggi nell’era del fugace del temporaneo, del puro consumismo, riecheggia in maniera forte e antitetica una scelta definitiva, una scelta per la vita, quella dei giovani. Il “mai” del versetto dei Romani, ha lo stesso sapore del “per sempre” pronunciato, all’unisono, da Giuseppe e Giuseppe alla presenza di Dio e della grande Famiglia Salesiana accorsa, numerosa, a questo appuntamento. Una scelta, questa per i giovani, a cui entrambi hanno deciso di dedicare tutta la loro vita con la stessa dedizione pastorale, lo stesso slancio e la stessa passione educativa che ha contraddistinto don Bosco.

Se è vero che nessun quotidiano ne ha parlato, è altrettanto vero che sulla pagina facebook ispettoriale - Mgs don bosco al sud- è andata in onda la diretta streaming della celebrazione, la prima diretta streaming di una professione Perpetua nella nostra Ispettoria.

Doveroso è il ringraziamento al gruppo dei ragazzi dell’Accademy – Ime Comunicazione di Cisternino, che coordinati dal gruppo di Ime – Comunicazione, hanno permesso a molti, soprattutto alla grande fetta di amici del Guatemala, di poter essere vicini al loro caro Giuseppe Liano in questo passo importante per la sua vita.

Nel discorso conclusivo, che ha avuto in Giuseppe Spicciariello il suo portavoce, tanti sono stati i grazie che entrambi hanno dedicato a coloro che in questi anni li hanno accompagnati e supportati, in particolare alle loro famiglie che con fede e coraggio li hanno affidati al Signore e consegnati nelle mani concrete e operose di don Bosco attraverso la Famiglia Salesiana.

Alcuni dicono che il “per sempre” appartenga solo alle fiabe, bè Giuseppe Spicciariello e Giuseppe Liano sabato scorso, ci hanno dimostrato che non è così, che si può essere fedeli a sé stessi e alle proprie scelte anche e soprattutto nella vita di tutti i giorni, nella consapevolezza che «Né morte né vita, potrà mai separarci dall’amore di Dio in Gesù Cristo» (Rm 8, 38-39).

 

Antonella Colucci

 

Torna all'archivio

Eventi Ispettoria

loading eventi

News ANS

Italia – I missionari della 149a Spedizione Missionaria Salesiana: Lawrence Okoli

(ANS – Castelnuovo Don Bosco) – Dalla Nigeria al Belgio Nord: questo è il cammino ... leggi tutto

Thailandia – Don Renzo Rossignolo, leggendario missionario a Ronphiboon

(ANS – Ronphiboon) – La diocesi di Surat Thani è sempre stata un territorio di missione ... leggi tutto

RMG – L’appello del Rettor Maggiore per il 150° invio missionario

(ANS – Roma) - Da qualche anno il Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, ... leggi tutto

Newsletter

Mantieniti aggiornato, ricevi le nostre news