Ragazzi cristiani e musulmani insieme

martedì 19 giugno 2018
News in Ispettoria

Don Bosco Napoli: ragazzi cristiani e musulmani pregano insieme

Per il secondo anno consecutivo, in occasione della fine del Ramadan, ragazzi cristiani e musulmani hanno pregato insieme con preghiere prese dal Corano, in arabo, e con alcuni salmi presi dalla Bibbia, in italiano. La serata è iniziata con l’invito alla preghiera con il canto tipico del muezzin e con il suono delle campane e si è concluso con lo scambio della pace tra tutti i partecipanti.  

I ragazzi della comunità “Il Ponte”, che ospita attualmente una quindicina di Minori Stranieri Non Accompagnati, hanno organizzato l’incontro invitando amici, coetanei delle altre Comunità, “ex-allievi” della struttura e conoscenti. Circa una cinquantina di ragazzi di nazione, lingua e religione diversa.  

La maggior parte dei ragazzi presenti hanno vissuto l’esperienza difficile del viaggio dal proprio paese all’Italia attraversando la Libia e, su un gommone, il mare. Un viaggio durato mesi se non anni, compiuto senza un adulto di riferimento per raggiungere un futuro possibile in Europa. Non pochi hanno un carico di vita pesante alle spalle, rappresentato da violenze, torture, schiavitù, abusi. Nel periodo in cui sono presenti nella Comunità affrontano le sfide dell’integrazione, decisive per il loro futuro in Italia e in Europa, che vanno dall’apprendimento della lingua italiana all’inserimento scolastico e lavorativo e alla regolarizzazione del permesso di soggiorno.

Il momento di preghiera e di festa è stato voluto fortemente da questi ragazzi non solo come momento di aggregazione ma, soprattutto, come una grande testimonianza di unità e di rispetto reciproco. Hanno chiesto il dono della Pace come Benedizione di Dio e manifestato, così, la loro solidarietà agli immigrati di oggi che soffrono a causa della violenza, della povertà e di tante situazioni politiche in Italia e sparse per il mondo.

La serata è continuata con un momento conviviale, iniziato, come vuole la tradizione musulmana con il dono di un dattero e conclusasi con un momento espressivo musicale.

Torna all'archivio

Eventi Ispettoria

loading eventi

News ANS

Giappone – Il Rettor Maggiore: “Grazie per farci sentire come a casa!”

(ANS – Tokio) – Il Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, ha iniziato ... leggi tutto

Italia – I missionari della 149a Spedizione Missionaria Salesiana: Nilesh Dodiyar

(ANS – Castelnuovo Don Bosco) – Nilesh Dodiyar, un giovane indiano di 24 anni, sta ancora ... leggi tutto

Brasile – Due pastori salesiani raggiungono la Casa del Padre

(ANS – Brasilia) – A pochi giorni di distanza l’uno dall’altro i fedeli del ... leggi tutto

Newsletter

Mantieniti aggiornato, ricevi le nostre news