Il mio “cambio” di stelle

sabato 21 ottobre 2017
News in MGS

Parto dal branco di Madre Mazzarello sulle stelle e vi racconto del mio “cambio” di stelle. 

Ho vissuto per un anno in Bolivia, dall'altra parte del globo. Ed ho potuto ammirare anche tutto un altro manto celeste. Premetto che a me le stelle piacciono moltissimo e negli anni mi sono appassionata ed ho imparato a riconoscere alcune costellazioni. Arrivare li e non riconoscerne neppure una è stato un pò strano, per fortuna lo spettacolo celeste è ugualmente strabiliante. 

Sono andata in vacanza nel deserto del sale (a più di quattro mila metri) dove la notte, a meno 10 gradi centigradi, lontano dalle luci questo spettacolo della natura è ancora più suggestivo perché si possono vedere benissimo una quantità infinita di stelle, si vedeva perfettamente anche la via lattea! 

Poi sono andata in Guatemala (per raggiungere “i fratelli” che stavano facendo l'esperienza estiva) e in un villaggio, Guadalupe, siamo riusciti a vedere le stelle. Ho rivisto dopo quasi un anno tutte le mie stelle! Ero felice come una bimba abbracciata da sui genitori. 

Concludo raccontando un ultimo passaggio. qualche sera fa sono rimasta in oratorio a Potenza fino alla chiusura. Quando hanno spento tutte le luci altre luci si sono illuminate ancor di più: le stelle! E' nel mezzo del mio oratorio, guardando le mie stelle, che mi sono detta “bentornata a casa Sonia!”.

Sonia Parigi

Torna all'archivio

Eventi Ispettoria

loading eventi

News ANS

  Nessun contenuto disponibile

Newsletter

Mantieniti aggiornato, ricevi le nostre news